centoxcento A/V


Vai ai contenuti

MANCATA ASSEGNAZIONE RIPOSI MINIMI ANNUALI

torna a COMUNICATI



COMUNICATO DEL 26/09/2020


Proseguiamo con il nostro compendio delle insinuazioni al passivo occupandoci della terza iniziativa:

3 – MANCATA ASSEGNAZIONE DEI RIPOSI MINIMI ANNUALI

Il contratto CAI firmato dai sindacati ha previsto una nuova tipologia di riposi cosiddetti movibili; tali riposi in effetti sono stati considerati dalla CAI/SAI sempre come giorni a sua disposizione, a tal punto che se qualcuno si rifiutava di partire di riposo, riceveva un provvedimento disciplinare.

Durante questi anni, il primo assistente di volo che si è rifiutato di partire di riposo ha voluto portare in giudizio la CAI contestando la sanzione disciplinare, confutando soprattutto l’irregolarità della norma dei riposi movibili in quanto in contrasto con la legge, derivante da una direttiva comunitaria, che ha previsto la seguente norma che regolamenta i riposi:
“… al personale di volo dell'aviazione civile vengono assegnati giorni liberi da ogni tipo di servizio e di riserva, comunicati preventivamente dal datore di lavoro…”.

Inoltre, durante una udienza di quella stessa causa, un dirigente della CAI ha fatto la seguente affermazione:
“…Il lavoratore sa che il riposo è movibile e dunque sa che in quel giorno potrebbe verificarsi la chiamata e quindi è obbligato a venire”.

Quindi è apparso ovvio al giudice che il riposo movibile ha perso tutte le caratteristiche di legge per considerarsi un vero riposo.

La sentenza ha dichiarato nulla la clausola dei riposi movibili.

Ma dato che l’azienda non vuole rinunciare ai riposi movibili perché risparmia centinaia di naviganti, nel 2016 ha firmato con i sindacati un accordo nel quale viene ribadito l’uso del riposo movibile, “che non concorre alla determinazione della spettanza minima annuale (96) e mensile (7) dei riposi…”.

Quindi, ci siamo detti: “contiamo tutti i riposi che sono stati dati ogni anno, tranne i movibili, e vediamo cosa viene fuori…”.

Tombola!!!

Abbiamo riscontrato una mancanza media di 15/20 riposi per ogni anno!!!

Tradotto in soldoni vuol dire: da 6.000 a 13.000 Euro per gli a/v; da 9.000 a 21.000 per i piloti.

Allora, che facciamo?

Chiediamo il pagamento di tutti i riposi annuali non assegnati dal 2009 al 2016 attraverso l’insinuazione al passivo, dato che è l’ultima possibilità per recuperare queste somme.

Anche in questo caso, abbiamo anche la possibilità di richiedere i contributi che il datore di lavoro avrebbe dovuto versare e anche la parte spettante al dipendente, che saranno sempre a carico dell'azienda; in questo modo l'importo sarà maggiore del 35-40%.

Questa iniziativa si farà contestualmente all'opposizione allo stato passivo, senza nessun costo aggiuntivo.

Comunque vi ricordiamo che, anche da maggio 2017, la SAI continua a non assegnare i riposi minimi annuali, provocando ulteriori perdite retributive e contributive.

Noi ci siamo già organizzati per farvi recuperare quanto spettante, ma questa iniziativa partirà dopo il passaggio dei naviganti alla nuova compagnia.

Il recupero sarà più veloce dato che non ci sarà bisogno di fare un’altra insinuazione al passivo.

E ora riepiloghiamo i costi:

COSTO ISCRITTI
Centoxcento A/V, FEDERVOLO, ACC
Euro 370,00*
*Se il giudice richiederà la Consulenza di un Tecnico d'Ufficio
(CTU), la consulenza di parte sarà gratuita

COSTI NON ISCRITTI
Euro 535,00*
costo conteggi 15€/anno
*Se il giudice richiederà la Consulenza di un Tecnico
d'Ufficio (CTU), la consulenza di parte costerà 200€
Documenti indispensabili:
buste paga CAI/SAI da gennaio 2009 a maggio 2017.

Documenti non indispensabili, ma rilevanti: turni programmati (quelli che si ricevono nella crew mail aziendale).

Nella prossima mail riepilogheremo l'iniziativa per il recupero economico dei riposi minimi mensili non goduti.

Home Page | Chi Siamo | Le Nostre Attività | Iniziative | ENAC | FONDAEREO | SASN | Convenzioni | Modulistica | Links | iscriz./cancell. mailing list | Mappa del sito


own designer site-Oggi è il - Ultimo aggiornamento 14 apr 2021

Torna ai contenuti | Torna al menu